Perché i brexiteers studiano la storia?

Hanno il culto della sovranità parlamentare e dell’Impero Scrive lo Spectator (18/8)

6

02/09/2019

Cosa hanno in comune Boris Johnson, Jacob Rees-Mogg e Dominic Cummings?”, si domanda Greg Hall sullo Spectator: “Sono tutti Brexiteers, ovviamente. Ma non è molto risaputo che hanno tutti studiato Storia o altre materie classiche all’università. Aggiungi a questa lista anche John Redwood, Bill Cash, Daniel Hannan, Owen Paterson e Douglas Carswell – alcuni tra i più importanti parlamentari euroscettici degli ultimi trent’anni. Anche due dei cosiddetti Bad Boys of Brexit, Arron Banks e Nigel Farage, si sono autoproclamati esperti...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.