Austro gentrification

105

30/08/2019

In attesa del governo giallorosso, varrà la pena ripassare quelli degli altri, ad esempio dei vicini austriaci. Con la fine della Prima guerra mondiale, la caduta dell’Impero e la disgregazione del secolare assetto absburgico, Vienna si ritrovò a essere la grande capitale di uno stato piccolo, dove la povertà si manifestava soprattutto a livello abitativo. Migliaia di sfollati vivevano coi bagni in comune ammassati in squallidi casermoni e baracche. Un secolo dopo il Wien Museum dedica una mostra a quella...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.