cerca

L’erosione del garantismo da Sodoma alla “rape culture” L’uso improprio della legge per accelerare i cambiamenti sociali

26 Agosto 2019 alle 23:09

A vanza, fra i giuristi americani e non solo, un movimento ostile alla presunzione d’innocenza, caposaldo dello stato di diritto finito sotto attacco sull’onda di un clima di sospetto che da decenni alligna nella cultura universitaria americana. Le relazioni sessuali, con la loro carica abusiva, sono da tempo al centro di un processo per riformare la logica del consenso e rovesciare l’onere della prova. Secondo la disciplina del “consenso affermativo”, noto anche come yes means yes, è la persona accusata...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

7

27/08/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi