Il problema è la povertà, non la disuguaglianza

SoundCheck. Dove intervenire. Nella trattativa con il M5s, il Pd chiede una “svolta delle ricette economiche e sociali in chiave redistributiva”. Ma è l’impoverimento che, a differenza della disuguaglianza, è più che raddoppiato con la crisi economica

8

26/08/2019

Con le trattative per la formazione del nuovo governo tra Pd e M5s, i giornali si interrogano per trovargli un aggettivo calzante. Per ora lo si definisce “governo giallo-rosso”, ma il riferimento al calcio sembra troppo diretto. Lo si potrebbe chiamare “governo contro la disuguaglianza”, a sentire le parole di chi sta trattando per formarlo. In particolare è nei punti programmatici del Partito Democratico che troviamo le frasi più convinte sul contrasto alla disuguaglianza. Uno tra i punti votati dalla...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.