Ora Marattin (Pd) ci dice che i Cinque stelle non sono più “cialtroni”

Reporter:

David Allegranti

4

23/08/2019

Roma. Luigi Marattin è stato uno dei contestatori più attivi del governo felpastellato, non risparmiando mai né M5s né Lega. Lo rintracciamo su WhatsApp mentre è in viaggio per Milano e sul treno non prende bene. Quindi ci armiamo di messaggi e di spunte blu. Marattin, il Pd propone “cinque punti”. Cinque punti ‘non negoziabili’ per trattare con il M5s. La convincono? “Si, decisamente. Allontanano le derive pericolose (uscita da Ue, delegittimazione delle istituzioni della democrazia liberale, gestione disumana dei...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.