La crisi di governo manda in crisi anche la Rai sovranista, tutti sul chivalà, finite le spavalderie. Il destino del presidente imposto da Salvini

1

23/08/2019

C’ è un nuovo governo da formare, ma c’è anche una nuova Rai da ricostruire. Riformarla (ancora?) è da ieri anche uno dei dieci punti che Luigi Di Maio ha indicato al Pd: “Il nostro modello è la Bbc”. E dunque, come accade in queste ore al Quirinale, anche a Viale Mazzini evaporano già nomi, si sceglie la nuova vernice, si prepara la tribuna per assistere alla caduta del sovranismo televisivo che oggi tutti rinnegano e allontanano. In commissione Vigilanza,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.