Una prima voce dal Nordest industrioso

Vescovi di Confindustria Vicenza pone qualche seria domanda sulla crisi

3

22/08/2019

Nel silenzio abbastanza generalizzato delle rappresentanze delle forze produttive, le dichiarazioni di Luciano Vescovi, presidente degli industriali vicentini, sulla crisi politica assumono un certo rilievo. E’ una voce tradizionalmente vivace, che viene dal nordest elettoralmente leghista, ma che non si accoda a nessuna proposta politica precostituita. Vescovi chiede alle forze politiche risposte comprensibili e sostenibili ai problemi economici, e lo fa da un’angolatura precisa: bisogna sostenere la crescita e evitare l’aumento dell’Iva, ma non lo si può fare aumentando ancora...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.