Andrea's Version

1

22/08/2019

Dedicata ai migliori, a quelli che si sentono più vicini ai deboli, alle coscienze limpide sprezzanti dei compromessi, a coloro che si vivono sinceramente come depositari della sinistra vera, quella perduta di quando c’era Lui, intendendosi per lui, ovviamente, Berlinguer. Dedicata ai combattenti che maledetto Craxi, il quale ci portava al fascismo con la scala mobile, con la Milano da bere e la Grande riforma. Dedicata ai campioni della Resistenza implacabile, quindi ribadita contro il Cavaliere, il quale ci trascinava...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.