La “corrente Salomone”. Apologo quasi biblico su un partito diviso a metà

2

21/08/2019

L a sera prima dell’assemblea del partito, il presidente si consultò un’ultima volta con i membri che gli erano più legati. Nei messaggi WhatsApp, e nelle brevi telefonate corse tra loro in quelle ultime ore, si erano ribattezzati scherzando “la corrente Salomone”. Il giorno successivo, quando prese posto nella sala già gremita, il presidente era fiducioso. Dopotutto la sua autorevolezza, la sua anzianità contavano ancora qualcosa. Ascoltò con pazienza tutti gli interventi, quindi si rivolse ai due leader che lottavano...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.