Il solito sforamento del deficit per non aumentare l’Iva non scongiura una manovra “lacrime e sangue”

8

20/08/2019

B eppe Grillo, dalla sua villa di Marina di Bibbona dove ha radunato i vertici dei 5 Stelle, ha proposto un Patto di legislatura con il Partito democratico con tanto di contratto di governo. Definire un campo d’azione comune dopo anni di reciproci insulti non sarà un’impresa facile. A oggi, l’unico comune denominatore che sembra esistere tra le due forze politiche che andrebbero a comporre un eventuale governo giallo-rosso è quello che riguarda il disinnesco delle clausole di salvaguardia. Sia...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.