cerca

La criminalità non arriva con i barconi

18 Agosto 2019 alle 23:09

La criminalità non arriva con i barconi

SoundCheck. Tra gli stranieri, la maggior parte dei reati è commessa da chi migra all’interno dell’Europa. E dagli irregolari. Ecco perché, riducendo le possibilità di integrazione, Salvini sta scoraggiando molti richiedenti asilo a rispettare le regole

Di nuovo, il vento dell’immigrazione spira sui mulini della politica populista italiana. Ancora una volta a causa del tentativo di sbarco di una nave di una ong, Open Arms. L’occasione è ghiotta per Matteo Salvini, incastrato in una crisi da lui avviata ma che da qualche giorno non controlla più e che potrebbe portare a esiti indesiderati. La conferenza stampa di Ferragosto è, come ogni anno, l’occasione per il ministro dell’Interno per stilare un bilancio delle attività delle forze di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

8

19/08/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi