Lo Spotify dell’apocalisse ecologista

Quei gruppi musicali che hanno detto no al monologo di Greta

3

15/08/2019

Chi accenderebbe Spotify o andrebbe a un concerto per essere informato su quanto sia distruttiva l’umanità?”, si chiede sullo Spectator Brendan O’Neill. “Mi ricorda quando sono andato a vedere i Radiohead, anni fa, e Thom Yorke ha incaricato il pubblico di acquistare l’ultimo libro di George Monbiot per scoprire che casino abbiamo fatto a Madre Terra. Quindi il fatto che i ‘grandi artisti’ abbiano rifiutato l’offerta di trasformare Greta in una canzone è incoraggiante. Non c’è nulla di lontanamente ribelle...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.