I bassifondi della letteratura, dove si scrive per avere successo e fare soldi. Oggi invece ci si lamenta per lo Strega

1

15/08/2019

I romanzi raccontano il mondo, e nel mondo ci sono lettori e scrittori. Mestiere rischioso, il primo. Basta pensare a Don Chisciotte e a Madame Bovary. Uno finisce pazzo, con la postuma soddisfazione di essere considerato il paladino delle cause giuste e onorevoli (Cervantes era stato chiaro, purtroppo è impossibile prevedere quanto gli orecchianti e il passaparola facciano scempio del personaggio). L’altra non sopravvive all’eccesso di romanticherie – “uccisa dalla cattiva letteratura”, sentenzia Vladimir Nabokov: e quindi, ragazze, smettete di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.