Putin non vuole vedere le proteste su YouTube

La Russia chiede a Google di rimuovere le pubblicità delle manifestazioni

3

14/08/2019

Il Cremlino ha espresso ieri per la prima volta il suo parere sulle proteste che da luglio, ogni fine settimana, richiamano i manifestanti per le strade di Mosca (sessantamila lo scorso fine settimana) e l’attenzione della stampa internazionale sulla salute della democrazia russa (i manifestanti chiedono l’ammissione nelle liste elettorali per le elezioni locali dei candidati di opposizione). Attraverso le parole del suo portavoce ha definito le proteste “insignificanti”. Per questo, ha detto Dmitri Peskov, Vladimir Putin non se ne...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.