Il patto francese con i terroristi di Abu Nidal per non avere guai

Reporter:

Mauro Zanon

3

14/08/2019

Parigi. Il 9 agosto del 1982 fu una data spartiacque per la comunità ebraica francese. Sono le 13.15 e il ristorante kosher Jo Goldenberg, situato all’angolo tra rue des Rosiers e rue Ferdinand-Duval, è al completo. Si mangia, si scherza, ci si gode l’estate nel cuore del Marais, epicentro della vita ebraica parigina. Poi, all’improvviso, un commando di uomini incappucciati, tutti armati, fa irruzione nel ristorante. Lanciano una granata e iniziano a sparare all’impazzata contro i cinquanta clienti seduti ai...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.