“Siamo impegnati nella decivilizzazione”. Il nuovo libro di Finkielkraut

Giulio Meotti

Reporter:

Giulio Meotti

2

13/08/2019

Roma. E’ ovunque ti giri, dai giornali alle tv, e ha preso il posto di Bernard-Henri Lévy come philosophe più philosophe di tutti. Era naturale quindi che Alain Finkielkraut volesse rispondere alle accuse di essere un reazionario con un libro che uscirà a settembre per Gallimard, “À la première personne”. “Reazionario, dicono; mi sembrava che fosse giunto il momento, per il mio percorso senza falsa evasione o compiacimento”, scrive l’accademico e polemista francese. L’obiettivo del libro è “misurare i miei...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.