Gli evangelici si aggrappano a Trump

I religiosi stanno con l’edonista e materialista senza valori morali Scrive il Financial Times (13/7)

6

12/08/2019

Sono stato in Alabama qualche settimana fa e ho avuto un’esperienza religiosa”, racconta Gary Silverman sul Financial Times: “Un ministro battista di nome Wayne Flint, mi ha ospitato a casa sua e abbiamo parlato di cosa sta succedendo a Gesù Cristo nel paese di Donald Trump. La nostra conversazione si è soffermata su uno dei grandi misteri della politica americana. Come è possibile che un ex proprietario di casinò, sposato tre volte, sia diventato presidente con i voti dei credenti...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.