cerca

Il senso di Mattarella per lo stato

8 Agosto 2019 alle 23:10

Il richiamo sul decreto sicurezza è un messaggio doppio per il Truce

Il presidente della Repubblica ha promulgato il secondo decreto sulla sicurezza, ma ha chiesto al governo e al Parlamento di correggere alcune norme che giudica “irragionevoli”. Si tratta della dimensione esorbitante delle sanzioni previste per chi vìola le acque territoriali e dell’abolizione delle attenuanti per l’aggressione a una serie di pubblici funzionari, lista dalla quale sono stati esclusi, forse non per mera dimenticanza, i magistrati. Qualcuno considererà eccessiva la prudenza del Quirinale, ma bisogna tener conto che una volta messe...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

3

09/08/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi