L’autore delle violenze contro i manifestanti di Kiev è stato adottato da Mosca

Reporter:

Micol Flammini

4

08/08/2019

Roma. A far scoppiare gli eventi di Kiev, l’ambiziosa rivoluzione di Euromaidan, le proteste e le violenze, è stata una serie di casualità. Le casualità spesso si rincorrono e a metterle una dietro l’altra creano storie curiose, impensabili e anche dolorose. Tutto a Kiev nel 2013 era iniziato come una protesta pacifica, gli ucraini protestavano contro la decisione dell’allora presidente Viktor Yanukovich di non firmare un accordo commerciale con l’Ue, mossa che avrebbe impedito all’Ucraina di staccarsi da Mosca per...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.