cerca

L’Arabia Saudita non sta preparando un futuro post petrolifero, anzi

7 Agosto 2019 alle 23:10

Roma. La chiamano la trappola del petrolio e, nonostante le belle promesse del principe riformista saudita, Mohammad bin Salman, la dipendenza dall’oro nero del Regno Saudita è più forte che mai, continuando a pesare nella complicata partita geopolitica che si sta giocando nella regione, soprattutto per le forti tensioni che da sempre hanno caratterizzato l’asse Riad-Teheran. Molti fattori spiegano perché le ambizioni di Bin Salman di preparare il paese per un futuro post petrolifero, entro il 2030, sono frustrate. A...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

3

08/08/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi