Protezionisti dem

4

07/08/2019

Roma. La guerra commerciale finora ha avuto scarsa attenzione da parte dei candidati democratici alle presidenziali americane del 2020 e, in ogni caso, nessuno ha espresso una critica al protezionismo dell’Amministrazione Trump, che sta producendo un’escalation di aumenti dei dazi alle importazioni cinesi per volumi e prodotti. Nonostante l’importanza per l’economia americana – e i potenziali effetti negativi per le imprese e i consumatori, oltre che per le implicazioni geopolitiche – solo tre candidati su 23 ne hanno parlato nella...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.