La fine del mondo

4

07/08/2019

Roma. Sia la decisione della scorsa settimana da parte del governo degli Stati Uniti di imporre dazi addizionali sulle importazioni dalla Cina sia la risposta cinese di lunedì di svalutare lo yuan come contromossa non dovrebbero sorprendere. Come scrive Neil Shearing, capo economista di Capital Economics, le dinamiche politiche di entrambe le parti in guerra commerciale hanno reso più probabile che il conflitto tra Washington e Pechino si intensificasse. Tuttavia Shearing si concentra su una preoccupazione più generale e si...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.