La versione russa di “Chernobyl” insegna che per Mosca raccontarsi è ancora difficile

Reporter:

Micol Flammini

2

02/08/2019

A l successo della serie televisiva “Chernobyl”, diretta da Johan Renck, la Russia ha risposto con un’altra serie, un’altra Chernobyl, un’altra storia. Mosca ha commissionato una serie tv alternativa sul gran disastro nucleare, e il regista, Alexei Muradov, ha rilasciato diverse interviste per spiegare che la sua è una missione, un compito per confutare le tesi di Washington e mostrare che gli americani non vissero il disastro come spettatori, anzi, hanno avuto un ruolo. La risposta russa è stata finanziata...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.