cerca

La frattura dei liberal

1 Agosto 2019 alle 23:09

Dopo il dibattito tv, i dem americani non hanno ancora trovato una sintesi

Iventi candidati alle primarie democratiche per le presidenziali del prossimo anno hanno appena concluso il secondo giro di dibattiti televisivi che, oltre a essere un assaggio di quel che avverrà dal gennaio del 2020 quando gli elettori dovranno iniziare a votare, sono anche un tesoretto importante per i repubblicani: è in questa fase che il partito dell’incumbent, il presidente Donald Trump, che non deve sottoporsi alle primarie, raccoglie il materiale necessario per la propria campagna elettorale. Le critiche che oggi...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

3

02/08/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi