Il gran valzer del partito che non c’è

1

02/08/2019

I l piccolo predellino, ino ino, annunciato due giorni fa da Silvio Berlusconi ha generato un effetto politico visibile e un altro meno visibile. L’effetto visibile, e meno interessante, riguarda l’ennesima divisione all’interno del partito, ino ino, del Cav. e non può sorprendere se ventiquattr’ore dopo aver annunciato la nascita di una nuova federazione centrista di nome Altra Italia Berlusconi si sia ritrovato di fronte a un mezzo addio di Giovanni Toti (“Ognuno vada per conto suo”) e un mezzo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.