Libero panino in libera scuola

Senza libertà di scelta e concorrenza anche la mensa scolastica è peggiore

3

31/07/2019

Per la Cassazione non esiste un “diritto soggettivo” a mangiare il panino portato da casa “nell’orario della mensa e nei locali scolastici”, visto che la gestione del servizio di refezione spetta “all’autonomia organizzativa” della scuola. I giudici hanno così ribaltato una pronuncia che in Appello aveva dato ragione ai genitori degli alunni contro il comune di Torino, ribaltando a sua volta una sentenza che in primo grado aveva dato ragione all’amministrazione: la scuola “è un luogo dove lo sviluppo della...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.