Il carabiniere e il diritto alla zona grigia

Chiedere trasparenza è il modo peggiore per tutelare le forze dell’ordine

3

31/07/2019

Le vicende che hanno portato all’assassinio del carabiniere Mario Cerciello Rega appassionano l’opinione pubblica e questo spinge naturalmente la stampa a cercare risposte e spiegazioni sui molti aspetti non del tutto chiariti. Soprattutto il ruolo degli spacciatori, uno dei quali parla ripetutamente con i carabinieri e denuncia il furto del suo zainetto, rappresenta una zona d’ombra, che ha portato qualcuno a scrivere che si potrebbe trattare di un informatore più o meno occasionale delle forze dell’ordine. Le zone d’ombra ci...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.