Andrea's Version

1

31/07/2019

Un giornalista va ospite in televisione, ad “Agorà”, e a un certo punto esplode: “Non si possono fare classifiche anche sui morti. Perfino sulla morte si fa propaganda politica. Strumentalizzano tutto, da Bibbiano al crollo del ponte Morandi. Dove siamo arrivati?”. Il giornalista si chiama Ferruccio Sansa, ha ragione da vendere e conquista tutta la nostra ammirazione. La sua stessa domanda finale – “dove siamo arrivati?” – rivela il contrario della rassegnazione e anzi, una sana intenzione battagliera contro l’andazzo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.