Psicodramma Sánchez

1

26/07/2019

Milano. La parola che descrive meglio il fallimento del voto di fiducia per la formazione del governo ieri in Spagna è incredulità. Non ci volevano credere gli analisti politici, che da mesi pronosticavano per il socialista Pedro Sánchez una strada facile verso la Moncloa, il palazzo presidenziale di Madrid. Non ci voleva credere Sánchez stesso, anche lui convinto che tre vittorie sontuose in due mesi (alle politiche di fine aprile, alle europee e alle locali di fine maggio) sarebbero state...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.