cerca

Il frate che levitava, da Carmelo Bene al sorprendente Miguel Angel Valdivia

25 Luglio 2019 alle 23:09

Q uando Francesco d’Erminio, per tutti Ratigher, ha ereditato la direzione di Coconino Press da Igort (al secolo Igor Tuveri), lo aspettava un compito non facile: mantenere lo standard qualitativo elevatissimo fin lì espresso dalla casa editrice, nel frattempo esportato dallo stesso Igort, forse con un piglio ancor più raffinato, nella sua Oblomov, e darle allo stesso tempo un’impronta personale altrettanto unica e riconoscibile. A poco più di due anni dalla sua nomina, non solo la missione può dirsi compiuta,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

2

26/07/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi