cerca

M5s e Lega nel pantano: lo stallo del cambiamento sulle nomine

24 Luglio 2019 alle 23:10

Roma. Il paradosso è che perfino in ciò che li spinge a restare insieme, e cioè la spartizione del potere, riescono a dividersi: ed è per questo che alla fine, come su tutti gli altri dossier su cui si accapigliano, anche sul rinnovo dei vertici di partecipate e authority l’unica via maestra che Lega e M5s riescono a seguire è quella del rinvio. L’ennesima conferma è arrivata martedì, quando la decisione del governo di porre la questione di fiducia sul...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

3

25/07/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi