La caccia ai cristiani in Eritrea

Non solo Siria e Iraq. La persecuzione ha trovato terreno fertile in Africa

3

25/07/2019

Ventidue cliniche gestite dalla chiesa cattolica contava l’Eritrea lo scorso giugno e ventidue sono state quelle confiscate nell’ultimo mese dal governo dittatoriale del paese africano. E’ una vendetta, lamentano i vertici della chiesa, per la richiesta (esplicita e pubblica) fatta al capo dello stato di attuare riforme capaci di fermare l’esodo massiccio di giovani dal paese, soprattutto ora che è stato firmato l’Accordo di pace con l’Etiopia. Il timore maggiore è ora per il destino delle scuole cattoliche: lo stato...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.