cerca

Alta voracità di governo

23 Luglio 2019 alle 23:09

Roma. A un certo punto, lunedì mattina, sembrava imminente l’arrivo dell’ordine categorico: “Matteo dirà a tutti di dimetterci, ministri e sottosegretari”, si informavano tra sé gli uomini di governo della Lega. Poi però le ore passavano, e passavano ancora, e l’attesa scoloriva nella speranza, nell’illusione. E così, ieri pomeriggio, mentre camminava nel Transatlantico, a Erika Stefani non restava che dissimulare la frustrazione per l’ennesimo rinvio sulle autonomie. “Ormai è inutile anche parlare di date, di scadenze ne sono già state...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

1

24/07/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi