Il giorno più difficile dell’estate non è quello della fine delle vacanze

Chiudersi nella doccia per non affrontare un armadio. Un unico pensiero: come faremo?

Annalena Benini

Reporter:

Annalena Benini

5

19/07/2019

I l giorno più difficile dell’estate non è quello delle partenze, o delle separazioni, e non è quello dei ritorni, non è la fine delle vacanze. Non è nemmeno il giorno delle valigie da disfare, o il giorno in cui tutta l’abbronzatura sparisce, o il giorno in cui si decide di scappare di casa e non tornare mai più. Per me il giorno più spaventoso dell’estate è già avvenuto, dovrei essere sollevata e vorrei che fosse stato almeno un po’...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.