cerca

L’ambasciatore che consigliava la Cina e altri casi di influenze straniere

17 Luglio 2019 alle 23:09

Roma. “John McCallum sembra essere l’unica persona in Canada che sa che cosa fare della nostra relazione con la Cina”, scriveva qualche giorno fa il quotidiano canadese Globe and Mail, non senza ironia. McCallum è l’ex ambasciatore di Ottawa in Cina, licenziato dal premier Justin Trudeau a fine gennaio dopo la sua difesa spericolata della direttrice finanziaria di Huawei, Meng Wanzhou, arrestata a Vancouver su richiesta dell’America e da sette mesi agli arresti domiciliari in Canada. Nel caos diplomatico successivo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

4

18/07/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi