PUTIN E IL GREGARIO

1

16/07/2019

Roma. “Diciamo che Berlusconi si poneva alla pari con Putin. In un rapporto personale, direi individuale”. E adesso invece con Salvini? “E’ un rapporto gregario. E se vogliamo è un rapporto che corrisponde di più al peso di ciascuno dei due paesi sul campo della politica internazionale. Berlusconi, in virtù della sua natura anomala d’imprenditore e venditore di simpatia, ha sempre combattuto in una categoria ben al di sopra del suo peso”. Il vertice a Pratica di Mare, l’abbraccio tra...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.