cerca

Preghiera

15 Luglio 2019 alle 23:09

Requiem dell’orecchietta. Queste mie parole accompagnino l’eterno riposo della famosa pasta pugliese, ormai estinta da Trani a Gallipoli nei ristoranti e pure nelle trattorie. La costa pugliese è bruciata dal turismo, deculturata dalla mancanza d’orgoglio, e ovunque si servono spaghetti ovvero pasta secca industriale di ascendenza italo-americana (come insegna lo storico del cibo Alberto Grandi), non peculiarmente pugliese e nemmeno peculiarmente meridionale, e quasi ovunque i paccheri, peculiarmente napoletani. “Le fanciulle di casa s’applicano fin dalla puerizia a fare gli...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

2

16/07/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi