Un Foglio internazionale

110

15/07/2019

Qualsiasi stolto può capire che l’Iran non intende cessare i suoi sforzi per acquisire un’arma nucleare”, scrive Eldad Beck. “Ma l’Unione europea e i suoi principali rappresentanti, Germania, Francia e Gran Bretagna, si rifiutano di capire. Dopo che l’Iran ha annunciato d’aver apertamente violato l’accordo nucleare del 2015, gli europei si sono accontentati di ridicole condanne ed espressioni di “profonda preoccupazione”. Erano “in attesa dei rapporti dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica”, hanno spiegato tra un a appello e l’altro all’Iran...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.