A Cambridge è morto il pensiero libero

Pessima notizia: gli studenti hanno preso il controllo Scrive lo Spectator (3/7)

111

15/07/2019

Chi vorrebbe mai essere un docente nel 2019?”, si chiede Joanna Rossiter sullo Spectator. “Questa è la domanda che si dovrebbe porre chiunque abbia un minimo di curiosità intellettuale. Un dottorando ha lasciato l’università di Cambridge di recente perché un professore di colore ha ripetuto la ‘n-word’ (la parola ‘negro’, ndr) durante una discussione in aula. Ho avuto la vana speranza che l’università potesse sostenere il professore perché stava leggendo da un testo, quindi quelle non erano le sue parole....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.