cerca

Perché Trump fischietta su Hong Kong

10 Luglio 2019 alle 23:10

Affascinato da autocrati e dittatori e ossessionato da un deal con la Cina

Durante l’incontro con Xi Jinping al G20 di Osaka, il presidente americano Donald Trump ha promesso al presidente cinese che avrebbe tenuto a bada le critiche contro Pechino sulla questione Hong Kong. E’ quanto riportato ieri dal Financial Times, che ha citato varie fonti e ha aggiunto che una delle prime conseguenze della promessa di Trump è l’ultimo discorso da console generale americano a Hong Kong di Kurt Tong. Il 2 luglio scorso Tong avrebbe dovuto parlare della “progressiva erosione...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

3

11/07/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi