Come i consulenti fiscali possono alimentare l’evasione o ridurla

Il rapporto con il fisco non è diretto ma intermediato da figure essenziali per determinare il comportamento dei contribuenti

3

11/07/2019

I l rapporto tra contribuente e autorità fiscale è tradizionalmente visto come diretto e lineare: l’autorità stabilisce l’entità delle imposte e controlla che il contribuente rimetta al fisco quanto stabilito dalla normativa – cerca cioè di contenere l’evasione disegnando un’apposita politica di accertamenti. I contribuenti si fanno una idea di questa politica e rispondono evadendo o meno sulla base dei propri costi e benefici. Nella realtà il rapporto tra autorità fiscale e contribuente, è più complesso. Forse l’aspetto più rilevante...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.