Qui i contratti non si rispettano

Tra procura e Di Maio, Arcelor si ritrova con un’Ilva del tutto stravolta

3

10/07/2019

A nemmeno un anno di distanza dall’ingresso nell’Ilva di Taranto, ArcelorMittal si ritrova con le condizioni contrattuali stravolte e con una fabbrica zoppa rispetto a quella comprata. All’azienda era stato assicurato che i suoi dirigenti non avrebbero subito procedimenti penali mentre attuavano il piano di riconversione degli impianti dello stabilimento siderurgico utili a ridurre l’impatto ambientale. E invece no. Il governo, per decreto, ha prima eliminato ex post quella clausola del contratto, limitando l’eccezione al 6 settembre, ovvero a un...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.