La Consob nella caverna di Savona

Per tutelare i risparmiatori occorre punire i governi che giocano con le Borse

3

09/07/2019

Nel suo primo discorso al mercato, il nuovo presidente della Consob Paolo Savona aveva detto di voler tirare fuori l’Italia dalla “caverna di Socrate”, quella in cui penetrano luci fioche che “proiettano sulle pareti un’immagine distorta della realtà”. Nelle ultime settimane sono state proiettate ripetute dichiarazioni del vicepremier Luigi Di Maio che, senza fornire un quadro trasparente, hanno presentato ai mercati un’immagine quantomeno distorta di una società quotata: Atlantia. Non è il caso di entrare nel merito del contenzioso sul...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.