Così Borghi e Bagnai attaccano via social Tria. Salvini si gode lo show

4

09/07/2019

Roma. E’ bastato che Giovanni Tria ottenesse la sua piccola vittoria a Bruxelles sulla procedura d’infrazione, con quel po’ di visibilità che ne consegue, perché i dioscuri salviniani del no euro tornassero ad attaccarlo. Per primo ci ha pensato Claudio Borghi, che s’è affrettato a contraddire il ministro dell’Economia sulla questione dei minibot. “Lo considero un dibattito chiuso”, ha detto domenica Tria a Repubblica. E subito Borghi ha replicato, con tono minaccioso: “Mi tocca correggere il ministro. Il dibattito ufficiale...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.