cerca

L’ordinanza del gip di Agrigento renderà dura la vita al decreto sicurezza bis

3 Luglio 2019 alle 23:10

Roma. L’intero sistema autoritario e securitario alla base della politica dei porti chiusi di Matteo Salvini è messo a dura prova dalla magistratura italiana e dagli ultimi sviluppi della guerra in Libia. La prima cattiva notizia per il Viminale è arrivata martedì sera, con la decisione del gip di Agrigento, Alessandra Vella, di non convalidare l’arresto del comandante della Sea Watch 3, Carola Rackete, per “l’insussistenza del reato di resistenza e violenza nei confronti della motovedetta della Guardia di Finanza...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

4

04/07/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi