E se Boris Johnson fosse una sorpresa?

Giuliano Ferrara

Reporter:

Giuliano Ferrara

1

04/07/2019

Q ualche anno fa Boris Johnson, allora giornalista del settimanale conservatore Spectator, mi chiama per sapere se mi fosse possibile metterlo in contatto con Berlusconi. Con tutta la simpatia per quel mattoide adorabile, mi guardai bene dallo stabilire un contatto. Nella mia veste di amico e consigliori sapevo che non ne sarebbe venuto fuori alcunché di non dico buono ma nemmeno passabile. Ma essendo Berlusconi la più accessibile delle iperpersone pubbliche, dopo qualche giorno Boris e un suo amico, Nicholas...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.