Una vera innovazione avviene solo quando i giovani in azienda possono dare consigli ai colleghi senior

10

02/07/2019

S econdo Unioncamere, entro il 2023 un terzo dei lavoratori dovrà possedere skill digitali. In quest’ottica, processi di formazione esperienziale come quello del Reverse Mentoring rappresentano un’opportunità importante per le aziende. Se tradizionalmente era la persona più giovane a trarre il maggiore vantaggio in termini di competenze e trasferimento di cultura aziendale dallo scambio con un collega più senior, oggi il beneficio è bidirezionale: grazie al Reverse Mentoring infatti i profili più senior hanno modo di consolidare ruolo, visibilità e...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.