cerca

Perché il muro di Fedriga non può essere considerato neanche una boutade

1 Luglio 2019 alle 23:11

Roma. La “proposta” del governatore del Friuli-Venezia Giulia Massimiliano Fedriga (costruire un muro da 243 chilometri per tutelare i confini nazionali al confine est) è entrata direttamente nel dibattito pubblico. Con tutte le sfumature del caso, i rimandi alla vicenda Trump con il Messico e la divisione tra favorevoli e contrari. Insomma, viene trattata come se fosse un’idea tecnicamente realizzabile ma su cui il governo, al massimo, si divide politicamente. Addirittura, ha spiegato Fedriga in un’intervista al Fatto , è...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

4

02/07/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi