cerca

La riscossa tech nella terra dei narcos

1 Luglio 2019 alle 23:11

E’stato quel maledetto di Oscar Wilde, ovviamente senza volerlo, a dare la migliore definizione possibile dell’immagine della vita in Colombia. Una visione della vita a volte cinica. “Il cinismo”, diceva lo scrittore, “è semplicemente l’arte di vedere le cose come sono, non quali dovrebbero essere”. E’ quello che bisogna fare per comprendere questo paese noto fino a qualche decade fa come uno dei luoghi più pericolosi della Terra, la casa del narcotrafficante più famoso di tutti i tempi: Pablo Escobar...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

9

02/07/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi