Occidente pavido di fronte alla Cina

Il dissidente cinese Liao Yiwu accusa l’Europa scrive Le Point (4/6

7

01/07/2019

Coloro che hanno partecipato agli eventi non possono capire perché l’occidente è così tollerante, passivo, accomodante e ingenuo nei confronti di Pechino”, dice il dissidente e poeta cinese Liao Yiwu sull’anniversario di Piazza Tiananmen. “Per far dimenticare la repressione, i cinesi sono stati incoraggiati a correre dietro ai soldi. Il paese è stato corrotto da questa ricerca di profitto, da questo inquinamento di avidità. Ma questa fase è appena finita: oggi quelli che hanno fatto fortuna sono esiliati, hanno paura...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.